• Date viaggio
  • Itinerario
  • Include
  • Non Include
  • Booking

A piedi 7  giorni/ 6 notti

Prezzo per persona in camera doppia : min 2 persone – DATE SU RICHIESTA

Partenze : ogni giorno da marzo a ottobre

 Ogni giorno da marzo a ottobre 2021

€ 495,00

Tassa di soggiorno da pagare direttamente in hotel

SCARICA LOCANDINA

La Via Francigena a piedi, un viaggio sorprendente, dal primo all’ultimo passo: dal suggestivo centro medievale di Viterbo, con un intero quartiere dedicato al pellegrino, alle antiche strade etrusche, all’anfiteatro romano di Sutri, interamente scavato nel tufo, al verde del parco di Monte Mario, il Monte della Gioia, dove finalmente scorgerete il cupolone di San Pietro. Il paesaggio laziale, verde e collinare, vi accompagnerà da un antico borgo al successivo, lungo l’ultimo tratto della Via Francigena.

Caratteristiche

Livello di difficoltà facile/medio

Adatto a chi ha già un minimo di allenamento. Le tappe sono lunghe fino a 20-25 km, i dislivelli medi (fino a 500 m al giorno). E’ richiesta una minima capacità di orientamento.

Trasporto bagagli si – Possibilità di trasformazione in viaggio con accompagnatore su richiesta

Nel nostro sito potete  prenotare in autonomia:

VOLI

NOLEGGIO AUTO

TRANSFER

Per informazioni scrivi a booking@top-one.it

Viaggio organizzato in esclusiva da TOP ONE TOUR OPERATOR

 

VITERBO - VETRALLA - SUTRI- CAMPAGNANO - ISOLA FARNESE- ROMA

 

 

Itinerario

GIORNO 1

Viterbo

A Viterbo, antica sede Ponteficia, potrete ammirare la loggia dei Papi, e meditare nel silenzio dell’incantevole chiostro di Santa Maria Nuova, tra le chiese più antiche della città. Divertitevi a cercare sugli edifici il simbolo del Leone, emblema della città, e brindate al vostro cammino in partenza nel quartiere del pellegrino, gustando la saporita cucina locale. Siete indecisi? Provate l’acquacotta, il piatto tradizionale della Tuscia.

Giorno 2

Viterbo - Vetralla, 18 km

La prima tappa del viaggio vi condurrà verso Vetralla, borgo nel cuore dell’antico territorio Etrusco. Al vostro arrivo concedetevi una merenda a base di pane casereccio e olio extravergine di oliva locale, prima di concedervi una passeggiata tra i vicoli del centro storico.

Giorno 3

Vetralla - Sutri, 24 km

Proseguendo nel verde paesaggio laziale si giunge a Sutri, città piccola ma ricca di attrattive. L’anfiteatro romano, completamente scavato nel tufo, è imperdibile. Scegliete se sedervi sugli spalti o conquistare la scena, ma uscendo ricordatevi di firmare il registro dei visitatori: il custode ci tiene molto, e se presente sarà lui ad invitarvi a farlo. In seguito dirigetevi alla chiesa di Santa Maria del Parto, le cui pareti di tufo sono decorate da affreschi ben conservati. Cercate tra le immagini il gruppo di pellegrini, ritratti in preghiera con i loro bastoni in mano.

Giorno 4

Sutri - Campagnano, 27 km

Da Sutri proseguiamo verso Campagnano: nel corso del viaggio costeggerete le cascate di Monte Gelato, dove potrete fermarvi per un bagno ristoratore. Attraverso una strada panoramica nel parco naturale di Veio arriverete alle porte di Campagnano. Qui potrete riposarvi nel Parco Venturi, casa di un Tasso trecentenario che i locali chiamano “Albero della Morte”: ma non preoccupatevi, potrete sdraiarvi alla sua ombra senza alcun pericolo!

Giorno 5

Campagnano - Isola Farnese, 22 km

Da Campagnano proseguirete attraverso il parco naturale di Veio con le sue colline boscose, entrando quindi nell’incantevole Valle del Sorbo. Lungo il cammino potrete ammirare il santuario della Madonna del Sorbo, ma anche il centro storico di Formello, con i suoi bei palazzi medievali. La meta di oggi è il piccolo borgo di Isola Farnese, arroccato su una rupe circondata dai boschi e dominata dal Castello Farnese: la visita è prenotabile via internet, e offre una vista panoramica sulle vallate circostanti.

Giorno 6

Isola Farnese - Roma, 19 km

Eccovi arrivati all’ultima tappa che vi separa dalla Città Eterna. Trattandosi di una metropoli, l’ultimo tratto di percorso è purtroppo molto trafficato: il belvedere di Monte Mario, dal quale potrete finalmente avvistare il cupolone di San Pietro, vale però l’intero viaggio, e vi farà rapidamente dimenticare traffico e inquinamento. Da qui scenderete verso Piazza San Pietro, punto di arrivo del vostro viaggio e dell’intera Via Francigena del nord. Non dimenticate una foto trionfale davanti alla Basilica, prima di festeggiare la fine del cammino rifocillandovi con abbacchio, pecorino romano, e magari un bel maritozzo alla con la panna…ve lo siete meritato!.

Giorno 7

Roma

Termine del viaggio dopo colazione
  • Pernottamenti in camera doppia in hotel **/*** e B&B con prima colazione
  • Trasporto bagagli
  • Materiale informativo, carte e descrizione dettagliata dell’itinerario
  • Assicurazione medico/bagaglio 24 ore su 24
  • Supporto telefonico d’emergenza
  • Quota d’iscrizione 

 

  • Il viaggio per raggiungere le località di ritrovo e ritorno I pranzi e le cene 
  • Le bevande ai pasti Le visite e gli ingressi –
  • Le mance
  • Gli extra in genere di carattere personale
  • Tutto quanto non specificato soto la voce “la quota comprende”

A richiesta  Accompagnatore

  • Categoria prezzo
    Inizio
    Fine
    (Min-Max)
    Prezzo
     
  • Categoria prezzo Da marzo ad Ottobre € 495,00
    Inizio
    Fine
    2 - 4 Pax
     
    Disponibilità: 4

    Adulti ( 2 - 4 Pax ) 495,00 /Persona

    - +